Commercialista online: opinioni ed esperienze di Davide & Cristina

4.75/5 (4)

Oggi vogliamo affrontare un argomento che, ormai, tutti noi ben conosciamo, ma da una prospettiva diversa dal solito. Parleremo, infatti, dei tipici servizi e dei vantaggi offerti da un commercialista online, attraverso le opinioni di due freelancer che, circa un anno fa, hanno scelto di aprire con noi la Partita IVA e che, quindi, hanno avuto modo di sperimentare la piattaforma Fiscozen.

Davide, 34 anni, ingegnere edile e Cristina, psicologa di 28 anni, hanno deciso di raccontarci la loro esperienza e di condividere con noi i timori e le preoccupazioni degli inizi, l’impatto con il mondo della libera professione e, dunque, con gli adempimenti fiscali relativi all’apertura e alla gestione della Partita IVA, ma anche le prime soddisfazioni a livello lavorativo e i progetti a breve e a lungo termine.

Quando hai deciso di aprire Partita IVA?

Davide: «Ho aperto la mia Partita IVA da ingegnere dopo un periodo di “gavetta” presso vari studi in città. Ad un certo punto, ho realizzato che la vita da impiegato non faceva per me: volevo dedicarmi alla carriera e, soprattutto, scegliere personalmente i progetti da seguire. Così, allo scadere del contratto, ho capito che era giunto il momento per compiere il “grande passo”!».

Cristina: «Non appena ho saputo di aver superato l’Esame di Abilitazione, ho subito aperto Partita IVA come psicologa. Ho sempre desiderato uno studio tutto mio e, nonostante fossi ben consapevole delle difficoltà legate a questa scelta, non ho esitato neppure un secondo!».

Come sei venuto/a a conoscenza di Fiscozen?

D: «Ho saputo di Fiscozen grazie ad un compagno di corso, incontrato una sera, per caso, mentre rientravo a casa dallo spazio di co-working che, ai tempi, utilizzavo come “base d’appoggio”. All’inizio non avevo idea che esistessero servizi come il “commercialista online”, ma le opinioni entusiaste di altri professionisti e sopratutto del mio collega mi ha spinto a provare. La differenza di prezzo, rispetto ai consulenti che avevo contattato, era davvero incredibile!».

C: «Avevo già sentito parlare del commercialista online, delle aziende che offrono assistenza fiscale sul web e di altri servizi di questo genere. Così, il giorno successivo a quello dell’abilitazione alla professione di psicologa, ho fatto una rapida ricerca su Google e ho notato che, tra tutti, Fiscozen aveva le valutazioni migliori».

Come è stato il primo impatto con Fiscozen?

D: «Assolutamente positivo! Dopo aver visitato il sito, dato un’occhiata ad alcuni articoli e riempito il modulo per prenotare una consulenza, sono stato contattato da un operatore molto gentile, che mi ha spiegato i dettagli della procedura: tempi di attesa, costi, documenti che avrei dovuto procurare, ecc… Mi sono preso qualche altro giorno per riflettere e, alla fine, ho fatto appello al mio coraggio e ho deciso di “gettarmi” in questa nuova avventura!».

C: «Direi ottimo! Dall’altro lato del telefono, un ragazzo super-disponibile ha risposto a tutte le mie domande, comprese quelle più sciocche o banali. D’altronde, per me, il mondo della fiscalità era totalmente estraneo: per fortuna ho trovato massima comprensione e serietà!».

Cosa ti ha colpito positivamente di Fiscozen?

C: «La semplicità. Come dicevo, non avevo la benché minima idea di cosa significasse gestire una Partita IVA. Inoltre, sono sempre stata “allergica” a pratiche e burocrazia! Con Fiscozen, però, sono riuscita a compilare le prime fatture elettroniche e, grazie ad una grafica molto chiara ed intuitiva, ho imparato a tenere sotto controllo gli aspetti più importanti della mia attività, come l’andamento degli incassi, gli adempimenti in scadenza o le spese sostenute».

D: «Da quando ho intrapreso la strada della libera professione, il carico di lavoro è, via via, aumentato sempre più. Spesso ero “costretto” a spostarmi per seguire da vicino un cantiere fuori città e, dopo qualche mese, ho iniziato a collaborare con un’azienda estera e, quindi, a viaggiare in Germania, Austria, Danimarca, ecc., soffermandomi anche per lunghi periodi. Insomma, un commercialista online, per me, era l’unico modo per star dietro alla fiscalità!».

Consiglieresti Fiscozen ad un amico? Se sì, perché?

D: «Lo consiglierei a chiunque svolga una professione che richiede frequenti viaggi o trasferte. Cosa che, oggigiorno, è sempre più comune, specialmente per noi giovani freelancer. Tuttavia, ciò non vuol dire che, per chi lavora in pianta stabile, Fiscozen sia meno indicato. I vantaggi, infatti, non si limitano al poter accedere da cellulare o tablet, anche se ci si trova dall’altra parte del mondo: scegliere un commercialista online, secondo la mia opinione e le opinioni di altri miei colleghi, significa risparmiare tempo, denaro, fatica e stress, seppure con la certezza di un’assistenza al top!».

C: «Certamente! Fiscozen è perfetto per chi ha poca familiarità con le scadenze, i passaggi burocratici e, in generale, con tutto ciò che riguarda il fisco. La piattaforma è estremamente semplice da utilizzare ed è suddivisa in varie sezioni, ciascuna dedicata ad un aspetto specifico: fatture, clienti e fornitori, documenti, dichiarazione, scadenze e adempimenti. E non è tutto: per qualsiasi dubbio o problema, basta inviare un messaggio e sarete contattati in chat dal vostro consulente. O, in alternativa, potete richiedere assistenza telefonica».

Quali progetti hai in mente nel tuo prossimo futuro?

D: «Continuerò a lavorare tra Italia ed Europa anche nei prossimi mesi. Poi, chissà! Forse tornerò stabilmente ed aprirò uno studio tutto mio. Quel che è certo è che non ho alcuna intenzione di rinunciare a Fiscozen, neppure nel caso di un ritorno a lungo termine. Una volta che hai sperimentato la comodità di un commercialista online, la mia opinione è che difficilmente potrai farne a meno. D’altronde, chi non desidera risparmiare sui costi fissi?».

C: «Ho in mente diversi progetti, ma non c’è nulla di certo, almeno per ora. Quest’anno è stato duro per me, come per molti altri colleghi psicologi e psicoterapeuti. Tuttavia, è il momento di pensare al futuro con ottimismo! La mia fortuna, va detto, è aver scelto Fiscozen non solo per aprire, ma anche per gestire la mia Partita IVA. Grazie alla competenza del mio commercialista online, infatti, ho adottato il regime forfettario e, oggi, devo pagare solamente il 5% di tasse. Inoltre, rispetto ad altri professionisti che hanno preferito rivolgersi ad uno studio, le mie spese sono ridotte al minimo. Un bel vantaggio, no?».

Questo articolo ti è stato utile? Lascia una valutazione