Ti interessa la Partita IVA?

Impresa artigiana: cosa significa, come aprire e quanto costa?

Autore

Gaia B.

Leggi l'articolo o richiedi una consulenza gratuita

Form_2023

In questo articolo vedremo cosa si intende per impresa artigiana, quali sono tutti i passaggi per aprirne una e quanto costa.

Aprire la tua impresa artigiana è una scelta importante perchè influenzerà il tuo modo di lavorare, di guadagnare e di gestire il denaro. È un grande passo ma noi cercheremo di spiegarti nel dettaglio tutto ciò che devi fare.

Puoi anche scegliere di farti supportare da un esperto come ad esempio il commercialista. Puoi ottenere un consulenza fiscale gratuita e senza impegno con un nostro esperto, compilando il form in fondo alla pagina. 

Un’impresa artigiana è un’attività con cui vendi il frutto del tuo lavoro se è principalmente manuale

Sono imprese artigiane le attività di parrucchieri, idraulici, muratori e estetisti e anche quelle di chi crea oggetti di artigianato che possono essere ad esempio gioielli, prodotti in ceramica o abbigliamento sartoriale.

Come lavoratore autonomo, puoi aprire la tua impresa come ditta individuale

Con questo tipo di attività, tu sei l’unico responsabile della gestione dell’attività ed anche dei suoi rischi. 

Per prima cosa, avere un indirizzo PEC e un servizio di firma digitale

È importante acquistare questi servizi prima di iniziare la procedura perchè ti serviranno per completare la pratica. Avere tutto pronto significa velocizzare i processi, così potrai aprire in fretta e iniziare a vendere subito.

Una volta ottenuti, puoi avviare una ditta individuale commerciale grazie alla ComUnica

Questa pratica ti permette in un’unica soluzione di aprire la Partita IVA, iscriverti alla gestione commercianti INPS, iscriverti al registro delle imprese e all’INAIL.

Fatta questa pratica, ti basterà inviare la SCIA

È la segnalazione certificata di inizio attività che devi inviare allo sportello SUAP del comune in cui ha sede la tua attività per segnalare che stai iniziando.

Considerando tutte le pratiche, i costi partono da 200€

Per PEC e firma digitale esistono tanti servizi diversi e in genere i prezzi partono da 35€ all’anno.

L’iscrizione alla camera di commercio varia da 79,50€ a 134,50€ a seconda della tua tipologia di attività mentre la SCIA va da 0€ a 200€ a seconda del comune.

Il premio annuale dell’INAIL, ovvero la quota da versare per essere assicurato, varia a seconda della tipologia di attività che svolgi e di quanto è ritenuta rischiosa dall’ente. A seconda del livello di rischio, il minimo da versare in un anno può andare da 90,70€ a 1.605,10€

Possiamo aiutarti a fare tutto in regola 

Il commercialista può guidarti nell’apertura e nella gestione della tua Partita IVA e può guidarti e consigliarti per far crescere la tua attività

Puoi ricevere una consulenza gratuita e senza impegno con un esperto fiscale compilando il form qui sotto.

Risolvi ogni dubbio
con una consulenza

Form_2023 (#46)

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Questa guida è stata verificata

Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da

Gaia B.

Autore

Controllata da

Gaetano D.

Esperto fiscale

Per saperne di più richiedi una consulenza

Form_2023

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963

Ti interessa la Partita IVA?