NASpI anticipata: cos’è, chi può richiederla e come?

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Compila qui per riceverla.

Form_2023
check-double-line
Questa è una guida verificata

La NASpI anticipata può essere richiesta da chi è disoccupato e:

  • Avvia un’attività autonoma o una ditta individuale 
  • Sottoscrive quote di una cooperativa
  • Sviluppa a tempo pieno un’attività autonoma già iniziata durante il rapporto di lavoro dipendente 

In tutti i casi è necessario presentare il certificato di attribuzione della Partita IVA e, per l’avvio di una libera professione sarà richiesto il documento che attesti l’apertura di posizione alla gestione separata INPS

Nel caso di apertura di una ditta individuale sarà richiesto il documento che attesti l’apertura della posizione presso il registro delle imprese.

In questo modo si potrà disporre dell’intera indennità della NASpI da utilizzare nella propria attività, ma non si potrà essere assunti con un contratto subordinato per tutto il periodo di copertura della NASpI, pena la sua restituzione. 

Conoscere i limiti e i vantaggi della richiesta dell’anticipo della NASpI per investire nel tuo lavoro autonomo è complesso e per questo è necessaria la consulenza di un esperto fiscale.

Se vuoi, compilando il form qui sotto, puoi ricevere una consulenza gratuita e senza impegno da parte di un consulente Fiscozen, che ti chiamerà per dirti cosa possiamo fare per la tua Partita IVA. 

icon
Questa è una guida verificata
Si basa su una fonte ufficiale dell'agenzia delle entrate ed è stata scritta da un'autrice esperta in temi fiscali.

Scritta da una nostra autrice

gaia_noroles

Basata su una fonte ufficiale

fiscozen fonte agenzia delle entrate

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963