Ti interessa la Partita IVA?

Detrazioni fiscali: cosa sono e come si ottengono?

Autore

Gaia B.

Leggi l'articolo o richiedi una consulenza gratuita

Form_2023

Le detrazioni fiscali sono riduzioni delle imposte, in particolare dell’IRPEF, legate ad alcune tipologie di spese sostenute dal contribuente e dai suoi familiari a carico.

La detrazione è diversa dalla deduzione perché:

  • la detrazione abbassa l’imposta che devi pagare
  • la deduzione abbassa la base imponibile ovvero la quota sulla quale vengono applicate le percentuali di tassazione

Puoi ottenere detrazioni fiscali se sei un contribuente che paga l’IRPEF ovvero:

  • lavoratore dipendente o pensionato
  • titolare di Partita IVA in regime ordinario

Se sei titolare di Partita IVA in regime forfettario non puoi detrarre nessuna spesa perchè non paghi l’IRPEF ma al suo posto paghi l’ imposta sostitutiva

Nella maggior parte dei casi, puoi detrarre solo una percentuale di determinate spese e solo rispettando alcune soglie minime e massime, dette franchigie. Ad esempio puoi detrarre:

  • spese mediche: detrai il 19% della quota che supera 129,11€
  • spese veterinarie: 19% della quota tra 129,11€ e 500€ per le cure agli animali da compagnia
  • abbonamento al trasporto pubblico: 19% su una spesa massima di 250€ per abbonamenti ai mezzi pubblici locali, regionali e interregionali
  • donazioni ad onlus, associazioni di volontariato, enti del terzo settore, partiti politici: dal 26% al 35% per una spesa massima di 30.000

Un’eccezione alla regola della franchigia è legata alle persona con disabilità: se acquisti strumenti e strutture per migliorare l’integrazione e l’autosufficienza di persone con disabilità, puoi detrarre il 19% senza importi minimi e senza tetto di spesa

Le percentuali detraibili riguardano solamente il valore dell’IRPEF mentre non si applicano agli altri costi aggiuntivi che devi pagare insieme all’imposta come le addizionali regionali e comunali.

Per poter detrarre le spese, devi effettuare il pagamento con un metodo tracciabile come carta di credito o bonifico. L’unica eccezione è legata ad alcune spese mediche che possono essere detratte anche se pagate in contanti

Per ottenere le detrazioni fiscali devi comunicare le spese che hai sostenuto all’agenzia delle entrate e puoi farlo:

  • autonomamente, tramite il sito web
  • con l’aiuto di un CAF o di un commercialista

Per compilare correttamente la tua dichiarazione e ottenere le detrazioni che ti spettano, il commercialista è il professionista giusto a cui rivolgerti.

Puoi ricevere una consulenza fiscale gratuita e senza impegno con un esperto Fiscozen compilando il form qui sotto.

Risolvi ogni dubbio
con una consulenza

Form_2023 (#46)

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Questa guida è stata verificata

Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da

Gaia B.

Autore

Controllata da

Gaetano D.

Esperto fiscale

Per saperne di più richiedi una consulenza

Form_2023

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963

Ti interessa la Partita IVA?