regime forfettario e coefficiente redditività

Risolvi ogni dubbio e richiedi una consulenza gratuita e senza impegno

Iscrizione VIES: come funziona e come farlo online

Risolvi ogni dubbio con una consulenza gratuita e senza impegno

Se sai già cos’è e a cosa serve il VIES puoi passare direttamente alla lettura del paragrafo relativo a come effettuare l’iscrizione VIES tramite l’agenzia delle entrate

Cos’è e a cosa serve il VIES

VIES è l’acronimo di VAT information exchange system, si tratta di una banca dati, nella quale sono presenti tutte le Partite IVA dei soggetti che si sono identificati per effettuare operazioni intracomunitarie. 

L’iscrizione al VIES è molto importante in quanto regola il funzionamento degli scambi intracomunitari.

Per effettuare di scambi intracomunitari, vige la regola dell’applicazione dell’IVA nel paese di destinazione. 

Ciò significa che se io vendo un bene dall’Italia alla Francia, non applicherò l’IVA, che verrà invece applicata e pagata dal destinatario della fattura, secondo le regole presenti nel proprio paese. 

In presenza di questo meccanismo, l’iscrizione al VIES dei soggetti coinvolti serve ad evitare frodi ed evasione del pagamento dell’imposta. 

Soggetti obbligati all’iscrizione al VIES 

Sono obbligati all’iscrizione al VIES tutti i titolari di Partita IVA, che emettono fatture o effettuano acquisti con soggetti residenti in uno dei paesi della comunità europea.

Come effettuare l’iscrizione al VIES tramite l’agenzia delle entrate

Per effettuare l’iscrizione al VIES,  è necessario accedere, tramite SPID, alla propria area riservata del sito dell’agenzia delle entrate, cliccare su servizi per comunicare e tra le voci scegliere “archivio VIES”. 

Per completare l’iscrizione è sufficiente barrare la casella corrispondente a “comunicazione di inclusione” e inserire il proprio numero di Partita IVA nel box di testo corrispondente. Infine, cliccando su “invia” la tua Partita IVA verrà inserita immediatamente nell’elenco VIES. 

Non sarà necessario attendere una conferma di iscrizione da parte dell’agenzia delle entrate, ma subito dopo aver effettuato questa operazione, sarai in regola per poter emettere fatture o effettuare acquisti con soggetti esteri. 

L’iscrizione al VIES, può essere effettuata anche al momento dell’apertura della Partita IVA, compilando la sezione relativa alle operazioni intracomunitarie del modello AA9/12.

Come verificare se un soggetto è iscritto al VIES 

Per verificare se una Partita IVA è iscritta al registro VIES è sufficiente collegarsi al sito della commissione europea e accedere alla sezione VIES, che puoi trovare a questo link.

Per effettuare la ricerca bisogna inserire il numero di Partita IVA in esame e lo stato di appartenenza del suo titolare. 

Cosa succede se un soggetto non è iscritto al VIES

Chi effettua una prestazione o una vendita verso un soggetto estero, deve verificare che quest’ultimo sia iscritto al VIES. In caso contrario, il soggetto che emette la fattura dovrà inserire e provvedere a versare l’IVA secondo le regole del proprio paese. 

Fiscozen, è in grado di supportarti in tutte le operazioni di apertura e gestione della tua Partita IVA, compresa l’iscrizione al VIES. Ricevi una consulenza gratuita e senza impegno, compilando il form che trovi in fondo all’articolo. Un nostro esperto ti contatterà per risolvere ogni tuo dubbio.

Vuoi saperne di più?

Inserisci i tuoi dati e ti contatteremo per una consulenza gratuita

L'articolo ti è stato utile?