Lavora al meglio da remoto: 5 strumenti indispensabili

 4.9/5 (7)
Tempo di lettura: 3 minuti
smart_working

Lavorare da remoto è ormai una concreta realtà in molte aziende italiane. Lo smart working ci ha infatti permesso maggiore libertà organizzativa e di movimento, sia da casa che in luoghi nati apposta per tutti i lavoratori slegati dalla classica scrivania, che possono così condividere spazi e risorse con altre persone di aziende differenti in spazi di Co-Working condivisi.

Per chi non si è mai trovato a lavorare da remoto può essere complicato organizzarsi in maniera ottimale. Non è solo una questione di software ma anche di comodità e strumenti hardware che permettano di lavorare agevolmente in assoluta efficienza. In molte città italiane sono nati dei Co-Working bellissimi e funzionali, ma l’apporto di strumentazione personale è altrettanto importante quanto il luogo in cui si decide di passare diverse ore di lavoro. Che sia o no condiviso con altre persone.

Vogliamo per questo presentarti 5 strumenti fondamentali per lavorare bene in autonomia. Alcuni risulteranno certamente scontati mentre altri meno. Ma la forza sta nell’usare tutto insieme, efficacemente. Scopriamoli insieme.

Un notebook compatto e potente

Anche se per molti può sembrare banale, la scelta di un buon notebook è fondamentale per impostare correttamente la propria routine lavorativa da remoto.

In questo caso le misure contano eccome! Se il tuo è un lavoro da “ufficio”, prediligi misure compatte, come ad esempio un 13 pollici, se invece farai lavori più creativi, grafica o montaggio video, orientati su prodotti più performanti e con schermi dai 15 ai 17 pollici. Altro aspetto fondamentale è la velocità del processore, che deve essere proporzionale all’utilizzo che ne farai. Una buona ram di almeno 8 GB è sufficiente inoltre per la maggior parte delle attività professionali.

 

Una tastiera bluetooth aggiuntiva

Capita spesso di utilizzare il notebook più in alto, magari appoggiato a supporti dedicati o sfruttando features di spazi già preimpostati. In questo caso una tastiera aggiunta senza fili diventa fondamentale.

Scegliete un modello compatto, in modo da essere facilmente trasportata all’interno del vostro zaino ed evitate quella con tastierini numerici fisici. Per una maggiore comodità è preferibile una tastiera con carica usb, in modo da poterla caricare ovunque e restare slegati da batterie stilo che potrebbero scaricarsi, come spesso succede, sempre sul più bello.

 

Un supporto per notebook

Come anticipando parlando della tastiera senza fili, un supporto per notebook risulta fondamentale per l’ergonomia della postazione. Lavorare diverse ore al pc, magari con la testa china verso la scrivania non aiuta di certo l’ergonomia fisica e potrebbe, a lungo andare, provocare dolore alla schiena.

Il supporto ti permette di migliorare l’angolo di visione e “alzarlo” al livello naturale degli occhi con la conseguenza di avere una postura corretta e una migliore ergonomia della digitazione in tastiera.

 

Cuffie Wireless con cancellazione del rumore

Per chi lavora da remoto le cuffie wireless sono fondamentali. Risultano fondamentali infatti sia che tu lavori da remoto, a casa, sia che ti trovi in uno spazio affollato, dove sono presenti altre persone e risulta quindi difficile concentrarsi al meglio. Le cuffie con cancellazione del rumore, come il nome suggerisce, “isolano” dall’ambiente esterno riducendo notevolmente le distrazioni sonore. Ti suggeriamo di acquistarne un paio a padiglione, che coprono tutte le orecchie, per un migliore isolamento acustico generale.

Hub USB multiuso

La compattezza alle volte è sinonimo di rinunce. Come le porte e gli ingressi esterni, che in molti notebook moderni sono scomparsi o spesso ridotti. Per questo motivo un Hub usb multiuso è una scelta obbligata.

Con un singolo collegamento riusciamo ad ampliare le connessioni fisiche esterne della nostra piattaforma, potendo collegare tutti gli apparecchi di cui abbiamo bisogno (USB, lettore SD, HDMI…).

Un consiglio? Orientatevi su un hub multiporta in modo da avere, in un unica soluzione, il maggior numero di uscire differenti possibili.

Vuoi saperne di più?

Inserisci i tuoi dati e ti contatteremo per una consulenza gratuita:
Fiscozen non è un commercialista. È un’azienda tecnologica che ti permette di gestire la tua Partita IVA attraverso una piattaforma software ed un servizio di consulenza generica con il supporto di consulenti fiscali specializzati. Tutte le attività riservate sono svolte da un commercialista partner iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti.

L'articolo ti è stato utile?