Le 5 playlist perfette per la tua routine lavorativa

 4.8/5 (6)
Tempo di lettura: 2 minuti

Lavorare in ufficio o in smart working necessita di concentrazione e spesso gli spazi condivisi non sono certo i più “meditativi” del mondo. Chi non ascolta musica per cercare di rimanere concentrato e isolarsi dai colleghi vicini? Esistono infinite playlist musicali, ma solo alcuni generi riescono ad aumentare realmente la concentrazione e la produttività a lavoro. Scopriamo qualcosa in più del vasto mondo della musica e dei suoi benefici per chi lavora.

La musica giusta aumenta la produttività

Secondo uno studio della Mindlab International, ascoltare musica mentre si lavora rende più produttivi, concentrati e motivati. Ascoltare della buona musica al giusto volume, in cuffia, riduce notevolmente lo stess e favorisce la creatività specie in quelle attività di pensiero creativo prolungato.
Un altro dato fondamentale emerso da un ulteriore ricerca dell’università di Cambridge afferma che il 48% delle persone pensa che la chiacchiera tra colleghi rappresenti un forte elemento di distrazione. 

E questo pensiero si riflette molto sulle scelte musicali, perché la musica che permette infatti una maggiore concentrazione è quella senza testi e parole, ma soltanto melodie ripetute e a bassa frequenza. Un genere musicale che si sincronizzi con noi. Tra i generi più ascoltati emerge il POP, la musica classica e il rock.

 

Musica Classica, una scelta intramontabile

La musica classica è ideale per lavori creativi che necessitano di concentrazione in breve tempo. Se il tuo lavoro è mettere la fantasia a servizio della tua azienda, la musica più adatta a te è quella classica o barocca. Questa tipologia di musica rilassa, stimola la concentrazione e aumenta il focus di chi la ascolta.

Puoi provare ad ascoltare la playlist Classical Music for Working

Elettronica, per dare energia

La musica elettronica non è certamente di facile ascolto per tutti, ma la sua sonorità aiuta la concentrazione ma da soprattutto energia. Questi tipi di playlist aumentano l’energia e aiutano a migliorare il proprio ritmo di lavoro. Sono indicate per lavori di breve durata che necessitano di sprint brevi e continui. 

La playlist working electronic è perfetta per iniziare.

 

 

Jazz, concentrazione da condividere

Il jazz è un altro genere musicale perfetto da ascoltare durante il lavoro. Con i suoi toni delicati può essere ascoltato in cuffia ma anche come leggero sottofondo in un ambiente di lavoro condiviso. Perfetto per lavori di concentrazione ma anche per progetti di team dove si parla contemporaneamente con altri colleghi.

La playlist Jazz for working raccoglie i brani perfetti da ascoltare.

Slow Indie, per abbassare lo stress

Lo slow indie è un genere musicale senza parole, con sola melodia, molto lento ma allo stesso tempo ritmico ed energetico. Perfetto per ridurre lo stess, perché tende ad abbassare le pulsazioni e dare un senso di calma generale. Per la scrittura è perfetto perché poco invasivo e dalle sonorità ridondanti.

Questa playlist è perfetta per ascoltare questo genere poco conosciuto.

I suoni della natura che riportano all’essenza

La natura lo sappiamo riesce a rilassare in maniera profonda e duratura. Ascoltare i suoi suoni, dal rumore del mare, alle foglie, il cadere della pioggia, può aiutare ad isolarsi totalmente dall’ambiente in cui ci si trova immergendosi quasi in una nuova dimensione. 

Provate ad ascoltare la playlist nature sounds 

Vuoi saperne di più?

Inserisci i tuoi dati e ti contatteremo per una consulenza gratuita:
Fiscozen non è un commercialista. È un’azienda tecnologica che ti permette di gestire la tua Partita IVA attraverso una piattaforma software ed un servizio di consulenza generica con il supporto di consulenti fiscali specializzati. Tutte le attività riservate sono svolte da un commercialista partner iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti.

L'articolo ti è stato utile?