TARI: cos’è, come funziona e come si paga?

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Compila qui per riceverla.

Form_2023
check-double-line
Questa è una guida verificata

Puoi pagare la TARI, ovvero la tassa sui rifiuti, tramite:

  • il modello F24 allegato alla comunicazione che il tuo comune ti invia a casa prima della scadenza. Il codice tributo è 3944 e va inserito nella sezione “IMU e altri tributi locali”
  • bollettino postale
  • bollettino bancario MAV

Se non effettui il pagamento entro le scadenze, riceverai delle sanzioni che corrispondono al 30% dell’importo dovuto. Puoi però accedere al ravvedimento operoso e ridurre le sanzioni se paghi:

  • 14 giorni dalla scadenza: sanzione dello 0,1% del valore dell’imposta per ogni giorno di ritardo più gli interessi giornalieri
  • tra i 15 e i 30 giorni: sanzione fissa dell’1,5% più gli interessi
  • tra 30 e 90 giorni: sanzione fissa dell’1,67% più gli interessi
  • tra 90 giorni e 1 anno: sanzione fissa del 3,75% dell’importo da versare più gli interessi

Oltre 1 anno, dovrai pagare la sanzione per intero. Se non pagherai il comune provvederà ad attivare le procedure di recupero crediti fino ad arrivare al pignoramento e, nel caso di importo superiore a 30.000€, scatterà anche la denuncia penale.

Puoi avere una riduzione della tassa grazie al bonus TARI se hai un ISEE basso, in particolare:

  • se l’intero nucleo famigliare ha un ISEE sotto agli 8.265€
  • se hai una famiglia con tre o più figli e con ISEE sotto ai 20.000€
  • se ricevi il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza

Per conoscere l’importo che devi pagare puoi guardare la comunicazione del tuo comune oppure utilizzare un calcolatore online. Anche se non dovesse arrivarti la comunicazione, infatti, è compito tuo conoscere l’importo da pagare ed effettuare i versamenti entro le scadenze

Le scadenze per pagare la TARI vengono fissate dai singoli comuni ma in generale seguono queste regole:

  • c’è la possibilità di pagare in un’unica soluzione
  • il pagamento può essere suddiviso da 2 a 4 rate, una delle quali deve essere dopo il 30 novembre

Ad esempio, per il comune di Milano, le scadenze TARI sono:

  • 23 dicembre: pagamento in un’unica soluzione
  • 9 dicembre e 31 gennaio dell’anno successivo: pagamento a rate

Per sapere esattamente quali sono i termini di pagamento della TARI nel tuo comune e come gestire eventuali sanzioni, il commercialista è il professionista giusto a cui rivolgerti.

Puoi ricevere una consulenza fiscale gratuita e senza impegno con un esperto Fiscozen compilando il form qui sotto.

icon
Questa è una guida verificata
Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da un nostro Autore

gaia_noroles

Controllata da un Esperto Fiscale

gaetano_noroles

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963