Principio di cassa: cos’è e come funziona in regime forfettario?

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Compila qui per riceverla.

Form_2023
check-double-line
Questa è una guida verificata

Cos’è il principio di cassa?

Il principio di cassa è un criterio che viene utilizzato in contabilità e per calcolare le somme che dovrai considerare per il calcolo delle tasse e dei contributi. 

Applicare il principio di cassa, ai fini fiscali e previdenziali, significa che devi considerare, per il calcolo delle tasse e dei contributi, solo le somme che hai effettivamente incassato dai tuoi clienti nell’anno e non quelle che derivano da vendite o servizi già effettuati ma che i tuoi clienti non ti hanno ancora pagato. 

Ad esempio:

Se sei un avvocato e hai prestato la tua attività a 2 clienti nel corso di tutto il 2022. 

  • Il primo cliente ti ha già pagato la parcella per un totale di 10.000€
  • Il secondo cliente, al quale hai già terminato il servizio, ti pagherà 3.000€ nel 2023.

Secondo il principio di cassa, ai fini delle tasse e dei contributi da pagare per il 2022 dovrai considerare solo 10.000€ in quanto sono state incassate nel 2022. La somma che incasserai nel 2023 andrà a formare la base per il calcolo delle tasse relative al 2023.

Quando devo applicare il principio di cassa?

Sia che tu aderisca al regime forfettario che a quello ordinario dovrai applicare il principio di cassa per il calcolo della somma su cui calcolare le tasse e i contributi. 

Se sei in regime forfettario, inoltre, dovrai considerare il principio di cassa anche per verificare il limite dei 85.000€, il cui superamento determina la fuoriuscita dal regime agevolato dall’anno successivo. Nel caso di superamento del limite di incassi di 100.000€ perderai il diritto ad adottare il regime agevolato da subito  e ciò comporterà:

  • il pagamento delle tasse dell’intero anno calcolato calcolato in base alle aliquote IRPEF
  • l’obbligo di applicare l’IVA dalla fattura successiva al superamento del limite di 100.000€

Ad esempio se sei un consulente in regime forfettario e hai reso servizi per 90.000€ in tutto l’anno 2023 ma al 31 dicembre 2023 hai incassato 83.000€ e i restanti 7.000€ li incasserai nel 2024 potrai rimanere nel regime forfettario

Se invece incassi l’intero importo di 90.000€ nel 2023, dovrai passare al regime ordinario a partire dal 2024.

La conoscenza del principio di cassa è molto importante in quanto risulta fondamentale per pagare il giusto importo di tasse e per tenere sotto controllo il limite di permanenza nel regime forfettario.

Fiscozen mette a tua disposizione un software in grado di aggiornare in tempo reale il totale l’importo incassato, in modo che tu possa sapere sempre quale sarà la base di calcolo per le tue imposte e quanto manca al raggiungimento del limite del forfettario. Compila il form in fondo all’articolo per ricevere una consulenza gratuita e senza impegno.  

icon
Questa è una guida verificata
Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da un nostro Autore

francesca_noroles

Controllata da un Esperto Fiscale

gaetano_noroles

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963