Regime Forfettario: come funziona, vantaggi, tassazione [GUIDA 2022]

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Compila qui per riceverla.

regime forfettario

Clicca "mostra" per vedere l'indice completo o inizia leggendo il primo capitolo qui sotto.

Regime forfettario: requisiti e vantaggi

Il regime forfettario è un regime agevolato creato per supportare l’apertura di nuove attività autonome e quelle già esistenti con incassi limitati. 

Per poter aderire devi avere:

  • Incassato annuo massimo di 65.000€, limite che viene riproporzionato in base alla data di apertura della Partita IVA. Ad esempio, se decidi di aprire la Partita IVA a metà anno (giugno) avrai a disposizione la metà dell’importo.
  • Residenza in Italia
  • Nessuna partecipazione in società di persone o società di capitali nello stesso settore dell’attività che vuoi svolgere
  • Eventuale reddito da lavoro dipendente sotto i 30.000€ annui

I principali vantaggi del regime forfettario sono:

  • Tassazione inferiore rispetto al regime ordinario, perché il forfettario prevede una tassazione del 15%, o del 5%, invece dell’IRPEF, che ha un’aliquota minima del 23%
  • Non paghi le tasse sull’intero incassato ma su una percentuale di esso, che dipende dall’attività che svolgi e prende il nome di coefficiente di redditività.
    Ad esempio, se sei un copywriter che ha incassato 20.000€, il tuo coefficiente di redditività è del 78%, quindi non pagherai le tasse e i contributi su 30.000€, ma su (30.000€ x 78%) = 23.400€
  • Non devi pagare l’IVA, quindi potrai proporre prezzi inferiori rispetto ai tuoi concorrenti 

Quante tasse e contributi pagherò?

Facciamo un esempio per capire come calcolare tasse e contributi in regime forfettario:

Sei un copywriter che ha aperto la Partita IVA l’anno scorso, quindi godi della tassazione al 5% e il tuo coefficiente di redditività è del 78%. Il tuo incasso del 2021 è stato di 30.000€ e i contributi devono essere pagati alla gestione separata INPS, che prevede una percentuale del 26,23%:

  • Base imponibile: 30.000€ x 78% = 23.400€
  • Tasse da pagare: 23.400€ x 5% = 1.170€
  • Contributi da pagare: 23.400€ x 26,23% = 6.138€
  • Acconto tasse sul 2022 (100% delle tasse sul 2021): 1.170€
  • Acconto INPS 2022 (80% dei contributi sul 2021): 6.138€ x 80% = 4.910€
  • Totale da pagare 1.170€ + 6.138€ + 1.170€ + 4.910€ = 13.388€

Conoscere come funziona il regime forfettario è importante, perché potrebbe essere il regime fiscale adatto a te, ma ti consigliamo di affidarti ad un esperto fiscale che, grazie alla sua competenza, saprà darti le migliori alternative per il tuo business. 

Se vuoi, puoi ricevere una consulenza gratuita e senza impegno da un consulente Fiscozen compilando il modulo qui sotto. Ti chiamerà e dirà come possiamo occuparci per te della tua Partita IVA forfettaria.

Vuoi saperne di più?

Inserisci i tuoi dati e ti contatteremo per una consulenza gratuita

L'articolo ti è stato utile?

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963