Ti interessa la Partita IVA?

SCIA per e-commerce: come si fa e quanto costa?

Autore

Gaia B.

Leggi l'articolo o richiedi una consulenza gratuita

Form_2023

Se apri un e-commerce devi presentare la SCIA esclusivamente in modalità telematica allo sportello SUAP del comune in cui vuoi avviare l’attività e puoi farlo:

  • autonomamente, se sei titolare di un’attività
  • tramite un’associazione di categoria
  • attraverso un intermediario, come un commercialista

La SCIA ti serve per certificare che tu sia in possesso dei requisiti:

  • soggettivi: morali e professionali, se richiesti per lo svolgimento della tua attività
  • oggettivi: previsti dalla legge a seconda del tipo di attività economica da avviare, come quelli urbanistici, ambientali o locali

Il costo della SCIA per il tuo e-commerce varia tra 250€ e 1.000€ e dipende da:

  • comune in cui avvii la tua attività
  • tipo di pratica
  • costo del commercialista che la invierà al posto tuo

La SCIA, chiamata anche segnalazione certificata di inizio attività, è un’autocertificazione che consente alle imprese di iniziare, modificare o chiudere un’attività di qualsiasi tipo senza dover attendere verifiche e controlli.

I documenti che ti servono per poter inviare la SCIA sono:

  • certificato di apertura della Partita IVA come commerciante 
  • carta d’identità 
  • indirizzo del tuo negozio online

Oltre alla SCIA, per aprire un e-commerce dovrai avviare una ditta individuale presentando la ComUnica, una pratica che ti permette di iscriverti contemporaneamente a:

  • camera di commercio 
  • INPS commercianti

Il costo di iscrizione alla camera di commercio comprende:

  • imposta di bollo: 17,50€
  • diritti di segreteria: 18€
  • diritto camerale annuale: circa 53€

Infine, avrai i costi di gestione della tua Partita IVA, che si dividono in:

  • fissi, da pagare indipendentemente dal tuo incassato, come:
    • commercialista: con un costo medio di 700€ per il regime forfettario e 1.500€ per l’ordinario
    • diritto camerale annuale: 53€
    • contributi fissi: che corrispondono a circa 4.500€ 
  • variabili, calcolati in percentuale su quanto incassi, come:
    • tasse, pari al 5% o 15% in regime forfettario e comprese tra il 23% ed il 43% in regime ordinario
    • contributi variabili, calcolati applicando la percentuale del 24% sull’incassato che supera i 18.415€

Per capire nel dettaglio quali costi dovrai affrontare per aprire il tuo e-commerce, il commercialista è la persona giusta a cui rivolgerti perché, grazie alla sua esperienza, potrà farti una stima.

Puoi ricevere una consulenza fiscale gratuita e senza impegno con un esperto Fiscozen compilando il form qui sotto.

Risolvi ogni dubbio
con una consulenza

Form_2023 (#46)

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Questa guida è stata verificata

Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da

Gaia B.

Autore

Controllata da

Gaetano D.

Esperto fiscale

Per saperne di più richiedi una consulenza

Form_2023

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963

Ti interessa la Partita IVA?