Start up in regime forfettario: cos’è e quante tasse paga?

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Prenotala ora:

Form_2023

Scritto da

Gaia B.

Revisionato da

Gaetano D.

In regime forfettario se sei una nuova Partita IVA, detta anche start up pagherai una percentuale di tassazione agevolata del 5% per i primi 5 anni e poi, il 15% a partire dal sesto anno.

Puoi essere considerato come start up se soddisfi i seguenti requisiti: 

  • non devi aver avuto una Partita IVA attiva nei 3 anni precedenti
  • la nuova attività non deve essere la prosecuzione di un’altra attività esercitata in precedenza, né sotto forma di lavoro autonomo, né di lavoro dipendente, stage o tirocini, fatta eccezione per la pratica obbligatoria per l’accesso a determinate professioni come ad esempio avvocati o medici  
  • se l’attività consiste nella prosecuzione di altra attività svolta da un altro soggetto, gli incassi ottenuti nell’anno precedente devono essere inferiori al limite massimo consentito per rimanere in regime forfettario di 85.000€

I requisiti che devi avere per accedere al regime forfettario sono: 

  • incassi inferiori a 85.000€ annui
  • residenza o sede legale in Italia
  • non aderire contemporaneamente ad altri regimi speciali IVA, come ad esempio quelli delle agenzie di viaggio o delle tabaccherie
  • non avere quote in società di persone, anche se familiari
  • non avere quote in società di capitali che operano nello stesso settore della tua nuova attività autonoma
  • non avere un’eventuale RAL da lavoro dipendente oltre i 30.000€
  • se hai dei collaboratori, i loro compensi non devono superare i 20.000€ all’anno

L’importo su cui vengono calcolate le tasse viene individuato grazie ad una percentuale chiamata coefficiente di redditività, ad esempio nel caso dell’attività di infermiere è del 78%, e si applica sul totale dei compensi incassati. 

Dovrai quindi calcolare le tasse solo su quella parte dei tuoi incassi.

Ad esempio, se hai incassato 30.000€ la somma su cui calcolare le tasse sarà pari a 23.400€ (30.000€ x 78%) i restanti 6.600€ vengono considerati come spese forfettarie.

Ad esempio Giulia è un’infermiera in regime forfettario al suo secondo anno di Partita IVA, quindi paga il 5% di tasse. Il suo incassato totale annuo è stato di 45.000€ e lo scorso anno aveva versato contributi per 3.000€. Il calcolo delle sue tasse sarà:

  • imponibile: (45.000€ x 78%) – 3.000€ = 32.100€
  • tasse: 32.100 x 5%= 1.605€  

Per sapere se puoi applicare la percentuale di tassazione agevolata per le Partite IVA start up in regime forfettario,  il commercialista è il professionista più adatto a cui puoi rivolgerti. 

Puoi ricevere una consulenza fiscale gratuita e senza impegno con un esperto Fiscozen compilando il form qui sotto.

Hai qualche dubbio?

Richiedi una consulenza su misura, gratis e senza impegno. 

Form_2023

Questa guida è stata verificata

Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da

Gaia B.

Autore

Controllata da

Gaetano D.

Esperto fiscale

Prenota ora la tua consulenza gratis e senza impegno!

Prenota ora la tua consulenza
gratis e senza impegno!

Form_2023

Ottima scelta

Risposta chiara e rapida ai miei dubbi, precisa e dettagliata. Mi sto trovando benissimo e altamente raccomando Fiscozen!! La piattaforma è semplice da usare, e molto intuitiva. Sono felice...

Greta T.

Ottimo

Se sei come me al primo approccio con l'apertura della partita IVA... non puoi aspettarti di meglio. Assistenza rapida, chiara ed efficiente sotto tutti gli aspetti, guidato da una piattaforma...

Alex C.

Seguito e consigliato

Ho parlato con Enea che mi ha seguito in tutte le mie domande e consigliato la migliore soluzione per l'apertura della P.IVA. Super consigliato facile e intuitivo. Per chi è alle prime armi e giovane...

Giacomo Z.

Un servizio eccezionale

Fiscozen è un servizio eccezionale per chi ha bisogno di gestire la propria partita iva in modo efficace ed efficiente. Ciò che mi ha colpito maggiormente in Fiscozen è stata la...

Yuri B.

Assistenza sempre presente

L'assistenza sempre presente ha reso l'apertura del contratto con Fiscozen davvero una passeggiata. Consigliatissimo!

Claudia C.

Dritti al punto

Mi sono affidato a Fiscozen per l’apertura della partita Iva, sin da subito sono stato affidato ad un consulente e ho apprezzato molto che qualsiasi chiamata fosse stata preventivamente...

Francesco L.

Ottimo team

In Fiscozen, mi sto trovando benissimo, perché mi danno spiegazioni chiare, puntuali, precise, data anche la mia inesperienza nel settore.Gentilezza, supporto e umanità non mancano.

Luciana P.

Disponibilità e gentilezza

Come primo approccio ho trovato una grande disponibilità da parte di Riccardo! Ringrazio per la pazienza, sono nuova per quanto riguarda questo mondo!

Samantha L.

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963