Partita IVA Amazon: codice ATECO, come aprire e quanto costa?

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Compila qui per riceverla.

Form_2023
check-double-line
Questa è una guida verificata

Se vuoi aprire la Partita IVA per vendere su Amazon, in questo articolo scopriamo come fare e quanto costa.

Aprire la Partita IVA ed avviare la propria attività autonoma è un passo importante nella vita di un professionista. Per questo, vogliamo guidarti per scegliere la strada giusta per te. Se vuoi, puoi ricevere una consulenza gratuita e senza impegno compilando il form sotto all’articolo.

Il codice ATECO che dovrai usare per vendere su Amazon è il 47.91.10

Fa riferimento al commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet e permette allo stato di identificare correttamente le attività di vendita online, che siano su Amazon o tramite e-commerce proprietari.

Dovrai inserirlo in 2 pratiche, che compilerai con firma digitale o PEC

La prima da fare è la ComUnica, che ti permette in un’unica soluzione di aprire Partita IVA, iscriverti alla camera di commercio e alla gestione commercianti. 

Dovrai poi inviare la pratica SCIA, che serve per dichiarare al tuo comune che hai aperto una nuova attività.

I costi sono diversi se apri da solo o ti fai assistere

Se vuoi fare in autonomia, pagherai circa 200€ tra bolli e iscrizione alla camera di commercio. Se ti affidi a un esperto per le pratiche dovrai aggiungere circa 300€. 

Dopo che avrai aperto, verserai 2 tipi di contributi alla gestione commercianti INPS

Quelli fissi vengono definiti ogni anno dall’INPS e per il 2023 sono pari a 4.292,42€. Dovrai versarli in 4 rate da 1.073,60€ ciascuna ogni 3 mesi.

Verserai anche i contributi variabili se il tuo incassato meno le spese, cioè il valore su cui vengono calcolate tasse e contributi, supera i 17.504€. Su ogni euro che supera i 17.504€, pagherai il 24,48% di contributi.

Quindi, se il tuo incassato meno le spese è 18.000€, pagherai il 24,48% su 496€, cioè 18.000€ – 17.504€, per un totale di 121€ di contributi variabili.

Se scegli il regime forfettario, puoi anche chiedere una riduzione del 35% dei contributi fissi e variabili.

Le tasse che devi pagare vanno dal 5 al 43%

Dipendono dal tuo regime fiscale. In forfettario paghi solo il 15% o il 5% di tasse per i primi 5 anni, mentre in ordinario, paghi l’IRPEF, con una percentuale che varia dal 23% al 43% in base al tuo reddito.

Possiamo studiare il tuo caso e dirti se puoi avere la riduzione del 35% dei contributi e pagare solo il 5% di tasse

Per scoprirlo, puoi ricevere una consulenza gratuita con un esperto fiscale compilando il form qui sotto.

icon
Questa è una guida verificata
Si basa su una fonte ufficiale dell'agenzia delle entrate ed è stata scritta da un'autrice esperta in temi fiscali.

Scritta da una nostra autrice

gaia_noroles

Basata su una fonte ufficiale

fiscozen fonte agenzia delle entrate

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963