Ti interessa la Partita IVA?

Contributo integrativo Inarcassa: cos’è, chi lo paga e quanto?

Autore

Gaia B.

Leggi l'articolo o richiedi una consulenza gratuita

Form_2023

Devi pagare il contributo integrativo del 4% ad Inarcassa se sei un ingegnere o un architetto e:

  • sei iscritto ad Inarcassa 
  • sei stato cancellato da Inarcassa, ma eri iscritto per un periodo nel corso dell’anno
  • non fai parte di Inarcassa, ma sei iscritto all’albo degli ingegneri o degli architetti ed eserciti la professione

Il contributo si calcola applicando l’aliquota del 4% sui compensi dell’anno, ma è previsto un minimale obbligatorio di 710€. 

Ad esempio, se i tuoi compensi sono di 20.000€, l’importo che dovrai pagare sarà di 800€ (20.000€ x 4%).

Invece, se i compensi sono di 10.000€, dovrai pagare almeno 710€, anche se il 4% di 10.000€ sarebbe più basso (10.000€ x 4% = 400€). 

Puoi avere una riduzione ad 1/3 sul versamento del contributo integrativo, pagando solo 236,60€, se:

  • hai meno di 35 anni
  • sei iscritto da meno di 5 anni
  • hai un reddito inferiore rispetto a quello degli altri iscritti alla cassa nel biennio precedente

Oltre al contributo integrativo dovrai pagare:

  • contributo soggettivo obbligatorio, che è pari al 14,5% del reddito netto fino ad un massimo di 125.150€. È previsto un contributo minimo da pagare indipendentemente dal reddito professionale pari a 2.475
  • contributo di maternità pari a 60€ per il 2023
  • contributo soggettivo facoltativo, con un’aliquota compresa tra l’1% e l’8,5% che puoi versare se vuoi aumentare l’importo della tua pensione

Puoi dedurre, quindi sottrarre dal tuo reddito prima del calcolo delle tasse, il contributo:

  • soggettivo
  • di maternità

Al contrario, il contributo integrativo non è deducibile perché serve solo a sostenere economicamente le attività di Inarcassa.

Per essere sicuro di pagare i contributi ad Inarcassa nel modo corretto puoi rivolgerti ad un commercialista che, grazie alla sua esperienza, si assicurerà che tutto venga fatto in maniera ottimale. 

Puoi richiedere una consulenza gratuita e senza impegno da un consulente fiscale di Fiscozen, compilando il modulo che trovi qui sotto.

Risolvi ogni dubbio
con una consulenza

Form_2023 (#46)

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Questa guida è stata verificata

Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da

Gaia B.

Autore

Controllata da

Gaetano D.

Esperto fiscale

Per saperne di più richiedi una consulenza

Form_2023

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963

Ti interessa la Partita IVA?