Aprire la Partita IVA come project manager: come si fa e quanto costa?

Leggi l'articolo o risolvi ogni dubbio con una consulenza su misura per te, gratis e senza impegno. Compila qui per riceverla.

Form_2023
check-double-line
Questa è una guida verificata

Puoi aprire la Partita IVA come project manager in uno dei seguenti modi:

  • online sul sito dell’agenzia delle entrate
  • allo sportello dell’agenzia
  • con l’aiuto di un commercialista o di un consulente fiscale

Per aprire la Partita IVA dovrai scegliere:

Codice ATECO: 70.22.09 

Regime fiscale 

  • forfettario: potrai pagare il 5% di tasse per i primi 5 anni e il 15% dal sesto anno. Le tasse saranno calcolate sul 78% dei tuoi ricavi
  • ordinario: devi pagare l’IRPEF, un’imposta progressiva a scaglioni che va da una percentuale minima del 23% fino al 43% e si applica sull’imponibile, che si trova sottraendo i costi ai ricavi sostenuti

I costi di apertura della Partita IVA variano se decidi di:

  • aprirla autonomamente, non pagherai nulla
  • farti assistere da un commercialista o un consulente fiscale, circa 100€

Il costo di gestione del commercialista varia a seconda che lui sia:

Tradizionale, con prezzi diversi in base al regime fiscale:

  • ordinario: fino a 2.000€ annui
  • forfettario: tra i 700€ e 1.000€ annui

Online, dove i prezzi variano tra:

  • ordinario: fino a 900€ annui
  • forfettario: circa 480€ all’anno

Come fare le scelte giuste?

Il consulente fiscale è la persona giusta per aiutarti nell’apertura della Partita IVA come project manager. 

Puoi ricevere una consulenza gratuita e senza impegno da un consulente fiscale di Fiscozen, compilando il modulo qui sotto.

icon
Questa è una guida verificata
Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da un nostro Autore

gaia_noroles

Controllata da un Esperto Fiscale

gaetano_noroles

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963