Ti interessa la Partita IVA?

Calcolare le tasse in Partita IVA: come si fa?

Autore

Gaia B.

Leggi l'articolo o richiedi una consulenza gratuita

Form_2023

In questo articolo vedremo come si fa a calcolare le tasse in Partita IVA

Sapendo in anticipo quante tasse dovrai pagare puoi mettere i soldi da parte e non avere sorprese quando si avvicinano le scadenze fiscali.

Il commercialista è il professionista giusto che può aiutarti a tenere tutto sotto controllo. Se vuoi puoi ottenere una consulenza fiscale gratuita compilando il form in fondo alla pagina.

Le tasse che pagherai per la tua attività in Partita IVA variano a seconda del tuo regime fiscale

Hai due possibilità che sono regime forfettario e regime ordinario.

Con il regime forfettario paghi il 15% o il 5% per i primi 5 anni di attività 

La base imponibile per il calcolo delle tasse si trova in due fasi. Prima si moltiplicano gli incassi dell’anno per un valore percentuale specifico per ogni attività. Poi dal valore che trovi devi sottrarre i contributi versati l’anno precedente.

Ecco un esempio di calcolo delle tasse in regime forfettario

Laura è un’avvocata in regime forfettario con tassazione al 15% che ha incassato 40.000€, l’anno scorso ha versato 10.000€ di contributi e il valore percentuale per la sua attività è il 78%. 

L’imponibile fiscale è 21.200€ ovvero il 78% di 40.000€ meno 10.000€. 

Le tasse che deve pagare sono 3.180€ ovvero il 15% di 21.200€.

Con il regime ordinario, paghi l’IRPEF con il sistema degli scaglioni progressivi di reddito 

Si calcola sull’imponibile ovvero il totale dei tuoi incassi meno le spese che hai sostenuto e i contributi che hai versato. Il tuo imponibile è diviso in scaglioni progressivi ovvero dei blocchi sui quali si applica una percentuale sempre più alta, come in tabella:

Scaglione di reddito % IRPEF
fino a 28.000€ 23%
da 28.000,01€ a 50.000€ 35%
oltre 50.000,01€ 43%

Ecco un esempio di calcolo delle tasse in regime ordinario

Ad esempio, Massimo è un calzolaio che lo scorso anno ha incassato 60.000€, ha avuto spese per 20.000€ e ha versato contributi per 10.000€.

Il suo imponibile è 30.000€ ovvero 60.000€ tolti 20.000€ e 10.000€. 

Sul primo scaglione, quindi fino a 28.000€, paga 6.440€ ovvero il 23%. Sui 2.000€ rimanenti per arrivare a 30.000€ si applica la percentuale del secondo scaglione. Massimo deve quindi pagare 700€ che sono il 35% di 2.000€

In totale, Massimo paga 7.140€ di tasse che sono la somma di 6.440€ del primo scaglione e 700€ del secondo

Possiamo studiare il tuo caso e dirti se puoi pagare solo il 5% di tasse

Per scoprirlo, puoi ricevere una consulenza gratuita con un esperto fiscale compilando il form qui sotto.

Risolvi ogni dubbio
con una consulenza

Form_2023 (#46)

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Questa guida è stata verificata

Tutti i nostri articoli vengono scritti, controllati e verificati dai nostri consulenti ed esperti fiscali per assicurarti la massima affidabilità e chiarezza.

Scritta da

Gaia B.

Autore

Controllata da

Gaetano D.

Esperto fiscale

Per saperne di più richiedi una consulenza

Form_2023

Non ti preoccupare: è sempre gratis.

Fiscozen S.p.A. · Via XX Settembre 27 · 20123 Milano · P.IVA 10062090963

Ti interessa la Partita IVA?